Accedi al sito
Serve aiuto?
image0

Progetti » Progetto Auditorium

 
La  committenza, in  questo  caso, aveva   richiesto il progetto di un edificio che ospitasse il suo auditorium. Lo Studio ha risposto proponendo non un semplice auditorium, bensì un edificio polifunzionale al servizio delle attività svolte sia dalla banca, che  dall'associazione soci della BCC. La sala principale, grazie ad un sistema meccanizzato di poltrone a scomparsa, può agevolmente diventare, di volta in volta, uno spazio per seminari e corsi interattivi, uno spazio mostre od anche uno spazio per cene sociali.Uno dei punti di forza della progettazione  è stata la definizione di particolari costruttivi che rendessero l'edificio energeticamente efficiente, permettendo la riqualificazione non solo urbanistica, ma anche ambientale della zona, nel pieno rispetto delle indicazioni in materia di risparmio energetico. La qualità progettuale e tecnologica del nuovo edificio, infine, creerà nuove aree a verde, viste prospettiche di più ampio respiro e una percezione dell’ambiente costruito meno disgregata rispetto all’esistente.


In this case the client asked for a project for a building to house its auditorium. The Firm responded by proposing not a simple auditorium, but a multi-purpose building that would serve for  activities  conducted both by the bank and by the association of BCC  shareholders.  The  main  hall,  using  a  mechanised system of retractable armchairs, can easily be transformed, as required, into a venue for seminars and interactive courses, an exhibition space or even a place for company dinners. 
One of the strengths of the design was definition of construction details that make the building energy efficient, permitting not only redevelopment from the point of view of city planning, but also environmental upgrading of the area, in full compliance with requirements for energy savings. The design and technological quality of the building, lastly, will create  new   areas   of   greenery,  wider  ranging  perspective views and  a  perception  of  the  built  environment that is less discordant than the existing one.