Accedi al sito
Serve aiuto?
image0
image1
image2

Progetti » Corte del Balansin

Il complesso residenziale, sorto all'interno di un'area centrale del tessuto urbano consolidato nella città di Sesto San Giovanni, si caratterizza per l'essenzialità dell'impianto e dei caratteri architettonici. La disomogeneità dell'ambiente circostante, che vede un'ampia zona di vecchie costruzioni con pianta a corte fronteggiare, in  contrapposizione, edifici in linea e a torre a più piani, ha indotto l'arch. Magni ad optare per una scelta di omogeneità con le memorie storiche preesistenti (le corti). Utilizzando i modelli tradizionali si sono rielaborati morfologicamente i tratti storici del costruito con  una architettura  attuale e capace di inserirsi in modo organico in un contesto già maltrattato, per ricreare un nuovo equilibrio nel tessuto edificato. Il fronte principale, cadenzato da cappuccine a volta ed elementi ad archi ribassati, si conforma nella scelta tecnica dei materiali alle ragioni di congruenza con la tipologia edilizia e con  le  caratteristiche  architettoniche dell’intorno. Il fronte interno prevede l'uso del laterizio e del mattone paramano, in tutte le sue varie combinazioni, ed abbina scelte estetiche ad alte prestazioni tecnologiche, legate sia alla durata  ed  inalterabilità dei materiali, che  alle  prestazioni dell’intero edificio.

 

This housing complex, built within a central area of the consolidated urban fabric of the city of Sesto San Giovanni, is characterised by the simplicity of the layout and of the architectural characteristics. The lack of uniformity of the surrounding environment, where there is a large area of old constructions built around courtyards facing, in contrast, buildings erected along the roads and tower blocks with several storeys, induced Mr. Magni to opt for reviving the pre-existing historical memories (courtyards buildings). Using traditional models, the   historical   traits   of   the   building    were    morphologically reinterpreted  with  a  modern  architectural style that is able to fit organically into a context that is already neglected, to recreate a new balance in the built fabric.The main façade, with regularly spaced arched dormer windows and elements with segmental arches, is coherent  in  the  technical  choice  of  materials with the building  style  and  with  the  architectural characteristics of the surroundings. The interior façade uses brickwork and facing bricks in all their various combinations coupled with high technological performance aesthetic choices, linked both with the duration and stability of the materials and with the performances of the whole building.